Le storie di Botticelli: le opere dell’artista in mostra all’Accademia Carrara

Dal 12 ottobre 2018 al 28 gennaio 2019

Siete appassionati d’arte o vi piacerebbe trascorrere una giornata diversa dalle altre? La mostra e visita guidata “Le storie di Botticelli” vi aspetta all’Accademia Carrara di Bergamo fino al 28 gennaio 2019, insieme agli altri capolavori all’interno dell’Accademia.

La mostra di Botticelli, uno dei maestri più amati del Rinascimento, vi permetterà di ammirare le tavole Storia di Virginia Romana e Storia di Lucrezia, dipinte tra il 1500 e il 1510. Scoprirete anche le lotte, le virtù e le raffinatezze della Corte dei Medici. Non mancheranno Opere del Museo del Bargello e dell’Opera del Duomo di Prato, insieme al ritratto di Giuliano de’ Medici e il Vir Dolorum.

L’Accademia Carrara con la collaborazione dell’Isabella Stewart Gardner Museum di Boston, riunisce le due opere botticelliane, che erano state divise nel corso dell’Ottocento perché acquistate una dagli Stati Uniti e l’altra dall’Italia.
I particolari che caratterizzano i due capolavori sono inquadrature architettoniche, memorie classiche, concitazione degli episodi e momenti di sentita drammaticità. La tradizione rinascimentale riporta infatti alla decorazione delle camere, in occasione di matrimoni importanti, con scene di probità e castità. Le due storie compaiono spesso in coppia, utilizzate nei cicli decorativi dell’epoca, dove la Roma antica e la Firenze rinascimentale danno origine a due palcoscenici per il sacrificio di due donne. Le virtù femminili della pudicizia e della castità sono celebrate dalla morte di Virginia e Lucrezia e le rivolte popolari anti tiranniche sono esaltate dagli uomini pronti alla battaglia.

Virginia e Lucrezia raccontano due storie di virtù e sacrificio al femminile: Virginia assassinata dal padre per preservarne l’onore, Lucrezia che sceglie la morte pur di salvarsi dall’ignominia. Scoprirete due storie dipinte in episodi che raccontano anche del riscatto: per Virginia la reazione dei plebei, guidati dal padre, contro l’ingiustizia del potere; per Lucrezia la rivolta contro il mal governo di Roma.

Il progetto espositivo comprende proposte ideate dai Servizi Educativi dell’Accademia Carrara per pubblici differenti: bambini, famiglie e scuole. La narrazione, il collezionismo e le tecniche artistiche sono i temi delle attività di laboratorio riservate alle scuole.
I curatori della mostra sono Maria Cristina Rodeschini e Patrizia Zambrano. L’evento è promosso dal Comune di Bergamo e dalla Fondazione Accademia Carrara.

La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 17.30 tranne il martedì per chiusura. Inoltre ci saranno delle aperture serali straordinarie nelle date:
-28 dicembre 2018
-11 gennaio 2019.

Per informazioni potete contattare la mail info@lacarrara.it oppure il numero 0350514356, e per acquistare i biglietti potete cliccare qui.

Locandina Mostra Carrara