Fiera di San Matteo: a Branzi una tradizione secolare

Dal 28 al 29 settembre 2019

La Fiera di San Matteo, l’evento che quest’anno si terrà a Branzi nel fine settimana del 28 e 29 settembre, ha origini antichissime.

Se ne trova traccia già nel Settecento, ma addirittura si pensa che, durante il  mese di settembre, Branzi fosse punto vitale del commercio locale già nel Medioevo.

La Fiera di San Matteo è nata come fiera di formaggi e solo più tardi è stato inserito anche il bestiame.

Oggi è un evento di grande rilievo che richiama e festeggia i bergamì ritornati a casa dopo l’estate trascorsa sugli alpeggi.

Non solo, la Fiera di San Matteo è anche occasione di avvicinamento ai prodotti caseari del territorio.

Mostra zootecnica, concorso Formai de Mut D.O.P. dell’Alta Valle Brembana, agricoltura, turismo ed enogastronomia sono gli elementi base del successo di questo evento.

Possibilità di passeggiata a dorso di pony e asini, battesimo della sella e giro in carrozza con cavalli potranno far divertire grandi e piccini.

Alle ore 11.00 di sabato, dopo la sfilata delle bovine lungo le vie del paese, si svolgerà la gara di mungitura provinciale.

Nel pomeriggio prenderà il via il quindicesimo Concorso Formai De Mut dell’Alta Valle Brembana Dop e una dimostrazione di caseificazione.

In serata spettacolo della Scuola di Ballo Let’s Dance di San Pellegrino Terme.

Nella giornata di domenica, oltre alla continuazione delle attività del sabato, sono in programma diversi laboratori e la degustazione di formaggi.

Sarà attivo un servizio bus navetta, dalle 11.00 alle 16.00, per collegamento parcheggi e ristoranti con la zona fiere.

In entrambe le giornate si potrà pranzare o cenare presso i ristoranti di Branzi convenzionati o nella tensostruttura.

Fiera di San Matteo