Sul web in cerca di escort Bergamo è in top 10

Escort Advisor pubblica le statistiche: i bergamaschi over 45 sono al decimo posto in Italia per visite al sito che offre recensioni sul sesso a pagamento.

Non ci sono solo osterie e ristoranti, tra le recensioni che i bergamaschi leggono e scrivono online. Da qualche tempo anche a Bergamo ci si affida sempre più alle opinioni su Internet per scegliere una escort. Una prostituta, ma con una pagina web simile ad un sito di booking.

Come per viaggi e ristoranti, ma per il sesso

Tra i siti più noti ce n’è uno dal nome evocativo: Escort Advisor. Funziona un po’ come TripAdvisor, ma anziché aiutare a scoprire i migliori ristoranti, permette di concedersi qualche ora di piacere scegliendo la ragazza da contattare in base ai feedback di chi l’ha già incontrata. C’è proprio di tutto: prestazioni, recensioni, fasce di prezzo, stelline che riassumono la qualità del servizio offerto, addirittura l’eventuale disponibilità ad ospitare disabili. Gli annunci sono pubblicati direttamente dalle ragazze, con tanto di indirizzo e numero di telefono.

Ma è legale?

Tralasciando l’aspetto morale, viene da chiedersi se sia legale. Secondo quanto stabilito dalla legge Merlin, la prostituzione in Italia non è di per sé un reato, mentre lo sono il favoreggiamento e lo sfruttamento. Diverse sentenze della Suprema Corte hanno inoltre confermato che un sito che si limita a pubblicare annunci liberamente divulgati dalle ragazze, senza alcun incentivo e senza porsi come intermediario nei rapporti coi clienti, è del tutto legittimo.

Escort, Bergamo seconda in Lombarda, decima in Italia

Dalle statistiche pubblicate dal portale a settembre 2019, si scopre che Bergamo occupa il decimo posto nella classifica nazionale delle province più attive per numero di visite; in Lombardia è seconda solo a Milano (prima assoluta), mentre supera molti altri capoluoghi come Brescia (11ma), Monza (26ma), Lecco (44ma), Pavia (45ma), Cremona (70ma) e Varese (82ma). Gioca da outsider Treviglio, che pur essendo nella provincia bergamasca, occupa da sola la posizione 77.

Il pubblico che più cerca prestazioni sessuali a pagamento, con relative recensioni, è composto da utenti con più di 45 anni, e disegna uno scenario sociale fatto di adulti ancora sessualmente attivi ma alla ricerca di trasgressioni facili e a portata di click.

Notevole anche l’offerta di prestazioni sessuali a pagamento in provincia di Bergamo: sullo stesso sito risultano esserci 1025 escort disponibili in tutta la bergamasca, la maggior parte delle quali è concentrata in città: ben 896, una ogni 135 abitanti.

Recensioni negative? Quasi mai

Si scopre così che, sconfitti i tabù su BergamoSex, l’evento erotico bergamasco che si tiene ormai da 14 anni, anche in terra orobica c’è spazio, tra lavoro e feste comandate, per il sesso a pagamento, purché le recensioni siano positive. Su questo punto, tuttavia, sembrerebbe difficile sbagliare, perché è sui feedback che si delinea la differenza maggiore tra portali come TripAdvisor e i siti di escort: su questi ultimi è praticamente impossibile trovare recensioni negative e sono ben poche le valutazioni al di sotto delle 5 stelline. Una conferma abbastanza evidente di come il sesso elimini lo stress, verrebbe da dire.