Aspettando Bergamo Jazz: concerti jazz in attesa del Festival

Dal 22 gennaio al 19 febbraio 2020

Aspettando Bergamo Jazz è una rassegna di concerti jazz organizzati da associazioni e locali, in città e provincia.

Aspettando Bergamo Jazz è un cartellone che precede la quarantaduesima edizione di Bergamo Jazz Festival che si terrà dal 15 al 22 marzo. Un assaggio, dunque, di quello che è ormai l’appuntamento più importante con il jazz a Bergamo.

Iniziato lo scorso 12 Gennaio,  Aspettando Bergamo Jazz continuerà nelle date del 22-23-31 Gennaio, 5-14-16-19 Febbraio, 4-8 Marzo.

Tutti gli ingressi sono gratuiti.

Mercoledì 22 gennaio alle ore 21.30 allo Spazio Polaresco Mindcats con Tommaso Lando alla chitarra, Francesco Chebat alle tastiere e basso synth, Luca Bongiovanni alla batteria.

Giovedì 23 gennaio alle ore 21.00 al Teatro Modernissimo di Nembro For a while… Profumo di Violetta con
l’Orchestra Salmeggia, Gianluigi Trovesi ai clarinetti e Fulvio Maras alle percussioni.

Venerdì 31 gennaio alle ore 21.15 presso il Cineteatro Gavazzeni di Seriate Jw Orchestra featuring Paolo Manzolini “Jazz and the movies”.

Mercoledì 5 febbraio alle ore 21.30 allo Spazio Polaresco Cristiano Pomante Trio con Cristiano Pomante al  vibrafono, Marco Rottoli al contrabbasso e Stefano Grasso alla batteria.

Venerdì 14 febbraio alle ore 21.15 al Cineteatro Gavazzeni di Seriate Jw Orchestra “La… Carmen”.

Domenica 16 febbraio alle ore 19.00 al Macondo Bibliocafè Graziano Gatti Trio con Graziano Gatti alla cornetta, Roger Rota ai sassofoni e Filippo Monico alla batteria.

Mercoledì 19 febbraio alle ore 21.00 allo  Spazio Polaresco I 75 anni di Musica Jazz e a seguire Malacarne – Gallo – Sala Trio con Paolo Malacarne alla tromba e flicorno, Danilo Gallo al basso elettrico e Filippo Sala alla batteria.

Mercoledì 4 marzo alle ore 21.30 allo Spazio Polaresco Kaleido Trip con Davide Capoferri alla chitarra, Matteo Belotti al basso e Luca Bongiovanni alla batteria.

Domenica 8 marzo alle ore 19.00 al Macondo Bibliocafè Nùes Duo con Francesco Baiguera alla chitarra, Silvia Lovicario allaviola da gamba e voce.